chi sono

8 1
Ciao
 
ho realizzato questo sito per raccontarti di come il mio modo di vedere la vita e viverla, influisce strettamente sul mio lavoro e soprattutto sulle mie scelte professionali.
 
Dopo tanti anni di esperienza, percorsi, deviazioni, nuovi inizi e drastiche chiusure, ho capito che il nostro modo di approcciarci alla vita può modificarla radicalmente. Non sono una life coach, ma conosco un sacco di persone fantastiche che fanno questo :)! Io ho solo voglia di far tesoro delle mie esperienze attraverso la semplice condivisione, augurandomi che possano aiutare te ad attraversare i momenti difficili della tua vita.
 
io sono Giada, sono un Architetto (Olistico) e una Home Coach, contribuisco al tuo benessere intervenendo sulla tua casa, utilizzando gli studi sull’architettura olistica e la passione per l’arte spirituale.
Immagino che tu ti stia chiedendo cosa sia un architetto olistico o peggio cosa c’entri l’approccio olistico con l’architettura, ti capisco… questa cosa ha confuso anche me per diverso tempo XD!
 
In tutti i miei anni di formazione (Sia durante la laurea che dopo) pur facendo tante ricerche non trovai niente su questo argomento, ma io sentivo che tra l’uomo e la sua casa esisteva una forte relazione, una vibrazione che nasce da una scintilla nel momento in cui metti il piede in casa per la prima volta e continua attraverso uno scambio continuo durante tutta la vita.
Alla fine dei miei arrovellamenti mentali il termine olistico si è fuso con il termine architettura in maniera spontanea, e nel 2009 realizzai il mio primo blog basato su alcuni principi (o almeno quelli che io ritenevo tali!) dell’architettura olistica, in effetti era un percorso in divenire e i tempi non erano maturi, non era ancora il momento giusto e in verità pensavo che questo nuovo modo di vedere le cose potesse farmi apparire come una matta!
Ho abbandonato il blog nel 2013 perchè mi ero lasciata prendere dalla vita, ma quella vocina dentro di me non si placava, mi dicevo che avevo studiato per fare l’architetto, che il corso di formazione in Bioarchitettura era sufficiente, ma niente, continuavo a pensare a questo legame spirituale tra uomo e casa (intesa come luogo di vita e lavoro).
Così nel 2013 do vita al mio sito web animArchitettura e qualche anno dopo è stata la vota di animArteLAB, tutto grazie al supporto del mio compagno e soprattutto al suo lavoro, si è dedicato a questo progetto insieme a me, sopportando con pazienza ogni mio cambiamento. Lo so, sono una persona molto difficile quando si tratta di lavoro, non per perfezionismo, ma perchè ho bisogno che ogni cosa abbia la vibrazione giusta. 
 
Oggi ho finalmente una visione chiara del mio percorso grazie alla mia crescita personale e spirituale, so di poterti aiutare a realizzare una casa che abbia una vibrazione positiva, ma soprattutto che cresca e si sviluppi insieme a te aiutandoti a tirare fuori il meglio di te. 
 
Spontaneamente è nato il progetto “casa felice”, un metodo progettuale che mette te al primo posto e attraverso la scienza del vastu, la cromoterapia applicata agli ambienti interni e l’uso di arte spirituale, mi permette di aiutarti a realizzare la casa che desideri, ma soprattutto che possa vibrare in armonia con l’universo, portando gioia, benessere e, non ho più il timore di dirti, che una casa progettata seguendo questi principi può davvero portare la prosperità che desideri nella tua vita!
 
 

Qualche curiosità in più!

Com’è nato il nome animArchitettura
Sono sempre stata una ricercatrice spirituale e volevo un nome evocativo e che mantenesse il legame che avevo con il mondo, quindi dopo vari tentativi ho pensato che la semplicità è la cosa migliore e ho messo insieme le due parole che in quel momento storico mi rappresentavano di più Anima e Architettura. Ancora oggi, a distanza di anni, quando rileggo questo nome sento una bella vibrazione e non ti nego che per un periodo avevo anche pensato di eliminarlo, perchè avevo timore che le persone non capissero chi ero vedendo un nome così simbolico, ma la sua vibrazione è così forte che mi ha portato fino a qui.
 
Com’è nata animArteLAB
Da un forte periodo di crisi, da una situazione difficile, da un momento nel quale tutto andava a rotoli.
Il disegno e l’arte hanno sempre nutrito la mia vita. Oltre ad essere figlia d’arte (papà scultore e pittore, mamma eclettica pittrice) ho fatto il liceo artistico. Nel momento più oscuro della mia vita ho capito che avevo bisogno di rientrare in contatto con me stessa, avevo bisogno di ritrovare il mio io e quale poteva essere la strada migliore se non quella del disegno? Così ho ripreso in mano matite e pennelli.
I disegni dei mandala sono nati da un’ispirazione professionale, perchè alcuni mandala sono utilizzati per equilibrare energeticamente gli ambienti nei quali viviamo. Ecco perchè per il mio shop ho scelto un nome che evocasse quello di animArchitettura, per la forte relazione che lega questi due aspetti del mio lavoro.
 
Il mio percorso spirituale
Ho iniziato a fare yoga all’età di 3 anni XD (una follia di mia madre!) e da allora a singhiozzo la pratica dello yoga ha sempre fatto parte della mia vita, portandomi a conoscere varie discipline e vari maestri. Più o meno dal 2002 pratico costantemente ogni giorno seguendo gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda. 
Scegliere un percorso fatto di ricerca personale e spirituale significa cambiare profondamente, non sei esente da sofferenza o problemi, ma ci passi attraverso consapevole che è solo un passaggio nel quale stai imparando qualcosa che aiuterà la tua crescita.
 
Le mie passioni
Amo la decorazione, i pittori preraffaeliti, Klimt, l’arte e gli aspetti decorativi dell’architettura induista, mi affascinano i quadri di Magritte e la purezza delle sculture del Canova. Leggo Shakespeare, Sartre e Simone de Beauvoir. Mi piace Frida Khalo e il suo temperamento. Ho una passione per la psicoanalisi e per C.G. Jung. Vivo immersa nei colori, con uso sfrenato di arancione e viola. In casa ho un cesto pieno di incensi e il mio preferito è il Nag champa. Spesso cambio disposizione ai mobili senza che il mio compagno se ne accorga!
Lo stile che adoro? Lo stile Bohemian!
 
I libri che hanno segnato il mio percorso:
 
uno dei primi libri che ho letto all’Università (è proprio vero che il buongiorno si vede dal mattino) parla dell’essenza dei luoghi
 
Io adoro Louis I. Khan, ho comprato un sacco di sue biografie e visto il suo film milioni di volte, è un pò il mio mentore professionale
 
Questo è il libro che ha radicalmente cambiato il percorso dei miei studi, basato sull’approccio steineriano è un libro che amo follemente, la sua copertina consumata e le sue pagine piene di annotazioni ne fanno un testo, per me, molto prezioso
 
Mi spiace dirlo ma non ho apprezzato Renzo Piano subito, ho avuto bisogno di un pò di tempo, questo libro mi ha messo in comunicazione con il suo lato umano e mi ha spiegato come aprirsi professionalemte alle persone
 
Paramahansa Yogananda è il mio Maestro, non aggiungo altro!
 
Ho acquistato questo libro per caso, per poi scoprire che nella casa dei miei genitori c’erano altri testi dello stesso autore, ho capito come nella vita si può cambiare.
 
Questo libro è un piccolo compendio di insegnamenti che dovremmo osservare tutti, inoltre, traspare tutta la forza e la determinazione di un personaggio che ha cambiato una nazione da solo!
 
Naturalmente ce ne sono tanti altri, ma ho scelto questi perchè aprono dei dialoghi, con te stesso ma anche con gli altri, ognuno di questi libri ha un suo approccio spirituale che, anche se sottilmente (come quelli legati alla mia professione), è sempre stato il filo conduttore della mia vita.
Se vuoi scoprire qualcosa in più del mio mondo…